Home » Biografia

Biografia

 - ADRIANO VELDORALE

Adriano Veldorale nasce a Pistoia nel 1976.

Artista autodidatta, da anni porta avanti una continua ricerca stilistica, che sperimenta l'accostamento cromatico e semantico di materiali diversi, come marmo, acciaio, ferro, legno, resina. Nella sua sperimentazione di forme e materiali, indaga e restituisce con forza vibrante una personale lirica dell’Io contemporaneo.

 

 

Vince il Fiorino d'Argento per la sezione scultura del Premio Firenze 2014 ed espone l'opera Intoccabile nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio durante la cerimonia di premiazione.

Nel 2015 partecipa al progetto “Vitamine, Tavolette energetiche” ideato da Carlo Palli con la realizzazione del catalogo, e la mostra collettiva in vari musei fra cui: il museo del Novecento a Firenze, il museo GAMC di Viareggio, il MART di Rovereto e molti altri. 

Nel 2016 partecipa, con l'opera "Intoccabile” a "Viva Italia", mostra collettiva presso la Galleria Civica, Palazzo Pálffy Bratislava. Con il patrocinio del Ministero della Cultura della Repubblica Slovacca, Marek Maďarič, il patrocinio del Sindaco di Bratislava, Ivo Nesrovnal, in collaborazione con l'Ambasciata Italiana in Slovacchia, Robero Martini e l'Istituto Italiano di Cultura, Antonia Grande.  Collettiva e Catalogo che ripercorre sassant’anni di storia dell'arte italiana del XX e XXI secolo, attraverso le opere più significative di 98 artisti fra i più importanti della scena nazionale e internazionale come Sandro Chia, Enzo Cucchi, Mimmo Paladino, Alighiero Boetti, Enrico Baj, Franco Angeli, Mario Schifano, Michelangelo Pistoletto, Mimmo Rotella, Emilio Isgrò, Vincenzo Agnetti, Guglielmo Achille Cavellini, Zora Music, Giuseppe Spagnuolo, Franco Vaccari, Roberto Crippa, Nanni Balestrini, Eugenio Miccini e altri ancora.